22 Novembre 2022 “Architettura. Urbanistica. Un secolo di professione” -Borsa di studio

Sabato 26 novembre, alle ore 10, presso il Museo M9 – Museo del ‘900 di Venezia Mestre, l’Ordine degli Architetti Pianificatori e Conservatori di Venezia si riunisce per presentare, in occasione del centenario, nel 2023, della promulgazione della prima legge per la tutela del titolo e dell’esercizio della professione, la borsa di studio Architettura. Urbanistica. Un secolo di professione, sulla secolare storia delle istituzioni ordinistiche e dell’Ordine APPC di Venezia, finanziatore del progetto di ricerca.

Nel 2023, infatti, ricorre il centenario della promulgazione della prima legge per la tutela del titolo e dell’esercizio della professione, e l’Ordine sta promuovendo diverse iniziative in seno a tale importante ricorrenza.

La storia dell’ordine professionale, attraverso l’attività dei consigli che si sono succeduti nei decenni, è stata condizionata dalle vicende politiche e dalle personalità che hanno alimentato il dibattito culturale e architettonico dal XX secolo fino ai nostri giorni. Parallelamente l’attività professionale si è trasformata interpretando le mutate condizioni socioculturali ed economiche e rispondendo alle istanze della contemporaneità”. Obiettivo del bandi di borsa di studio, dunque, è quello di “sostenere un percorso di ricerca sulla storia dell’ordine professionale dalla sua istituzione nel contesto nazionale, veneziano e dell’odierna città metropolitana, fino al più ampio respiro internazionale del XXI secolo”, per arrivare alla “realizzazione di una pubblicazione” che potrà essere divulgata a tutti gli iscritti e studiosi.

Obiettivo del progetto è produrre un contributo strutturato e scientificamente qualificato. Il bando è rivolto a “candidati italiani e stranieri, che non abbiano compiuto i 40 anni alla data del 22/01/2023 con laurea magistrale in architettura, in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, in architettura del paesaggio, in scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, in conservazione dei beni architettonici e ambientali, in storia dell’arte e in storia con percorso formativo affine all’oggetto della ricerca”.

La ricerca verrà condotta a partire dall’archivio custodito nella sede dell’Ordine di Venezia e presso gli archivi delle importanti istituzioni pubbliche e private con cui l’Ordine nei decenni si è confrontato.

BORSA_bando_DEF

BORSA_bando_domanda.def

Ruota il tuo dispositivo