Rigenerazione di uno spazio latente – Villa Levi Morenos a Mira (VE)

Localizzazione

Foto del luogo

Un modello di riferimento

Da più parti viene evocata la necessità di aggregazione, la volontà di far rete, l’opportunità di creare sistema per accedere alle sfide del mercato e aumentare lo sviluppo economico. Si tratta di impulsi innovativi e di progetti ambiziosi accelerati quando opportunamente collocati in un luogo fisico. Un contesto dove elaborare idee positive implementando le risorse locali della creatività e della produttività delle aziende. Gli insediamenti storici ed il territorio delle città venete di media dimensione, spesso anonimi nell'immaginario collettivo contemporaneo, grazie alla creazione di nuovi poli di interesse economico-sociale-culturale possono recuperare la loro identità partendo proprio da “spazi latenti” memorie di un passato tutt'altro che anonimo. Con queste premesse nasce la proposta di discutere dello sviluppo locale attraverso il rinnovamento urbano che scaturisce dalla rinascita di luoghi identitari attraverso funzioni nuove. L’obiettivo della nostra proposta è sollecitare una discussione pubblica confrontando le idee di innovazione, rigenerazione e sviluppo dell’economia locale che hanno i cittadini, le associazioni, e le aziende del territorio, cercando infine di capire come Villa Levi Morenos ne possa diventare la nuova identità.
Le città che riusciranno a valorizzare le migliori esperienze imprenditoriali integrandole con le esigenze dei cittadini riusciranno ad affrontare con successo le sfide future e si avvicineranno con un cambio di passo sostanziale alla crescita sostenibile e aumenteranno la qualità della vita del territorio. Fondamentali saranno il confronto e il dialogo tra decisori pubblici che disegnano e attuano le politiche territoriali e gli attori dell’offerta di tecnologia e servizi. Dove e come crescono queste nuove opportunità?
Negli spazi storici della nobile Villa Levi Morenos a Mira Aggregazione, Rete e Sistema dimostreranno le innovative modalità di accesso alle sfide del mercato, qui ascerà UN NUOVO CENTRO PER IL TERRITORIO DELLA RIVIERA DEL BRENTA. Rigenerazione architettonica e riqualificazione del territorio daranno l’avvio alla ri-costruzione per le comunità locali per produrre capitale sociale e facilitando l’integrazione fra le generazioni. Sarà un luogo di promozione del territorio attivo 24 ore su 24 e per tutto l’anno, capace di supportare lo sviluppo sostenibile, fortemente innovativo; un centro dove cresceranno imprese nuove formate da giovani o da persone che hanno sviluppato esperienze internazionali per creare opportunità di lavoro e una nuova economia. Potranno trovare sede aggregazioni d’imprese per fare rete e mettere a sistema le esperienze. In Villa Levi Morenos si potrà fare cultura, promuovendo il territorio e le persone che qui vivono e anche far arrivare idee e proposte da tutto il mondo e ospitare associazioni che aiutano a mettere a sistema le risorse disponibili per facilitare il rilancio del territorio. Dal riuso rinasce una speranza per benessere della comunità, capace di rispondere alle reali esigenze di identità e partecipazione attiva ad un progetto condiviso per ridare dignità ad un luogo espressione di un patrimonio comune.

Gli ambiti del beneficio collettivo

Presentazione dello studio