COHOUSING AVOGARIA

Localizzazione

Foto del luogo

Un modello di riferimento

COHOUSING AVOGARIA è un progetto sociale e di rigenerazione urbana che propone di trasformare un edificio in stato di abbandono da decenni in residenza per persone disabili accompagnate e non, che potranno condividere spazi comuni in un’ottica di vicinato solidale.
L’immobile, di proprietà pubblica, è sito nel centro storico della città di Venezia, nel sestiere di Dorsoduro e fa parte del più vasto compendio a destinazione ospedaliera Giustinian.
L’edificio, che si sviluppa su quattro piani, sarà completamente accessibile e prevede al piano terra spazi comuni e di socialità, sia tra gli abitanti ma anche aperti all’esterno ed ai piani superiori 9 mini alloggi.
Il piano terra è circa 200 mq di cui 45 mq scoperti, i nove mini alloggi hanno dimensione minima di 26 mq fino ad un massimo di 60 mq, per un totale di 385 mq.
Con l’installazione di alcune rampe, l’immobile è raggiungibile senza barriere architettoniche sia dall’imbarcadero di Cà Rezzonico che da quello di San Basilio e partendo dall’edificio diventa raggiungibile da tutti quasi l’intero sestiere di Dorsoduro, da punta della Dogana fino a campo Santa Margherita.
Le fasce più deboli che vengono quotidianamente espulse dal tessuto cittadino non sono solo i giovani, ma troviamo anche gli anziani e le persona con problemi di deambulazione; questo progetto vuole dare un piccolo contributo per cercare di arginare questa tendenza.

Gli ambiti del beneficio collettivo

Presentazione dello studio