Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti
e Conservatori della Provincia di Venezia

In Evidenza

COMUNICATO STAMPA

Gli architetti veneti chiamati nella task force del Bomba Day vicentino

 

Nell’area dell’ex aeroporto Dal Molin a Vicenza, dove ha sede la base militare americana è stata trovata una bomba della seconda Guerra Mondiale, contenente 1.800 chili di esplosivo.

Gli artificieri dell’esercito italiano provvederanno alle operazioni di disinnesco il prossimo 25 aprile 2014 (bomba day). Tutti gli edifici saranno evacuati entro un raggio di 2.500 metri dal punto di ritrovamento della bomba.

Oltre 40 professionisti degli Ordini degli Architetti della Regione Veneto, formatisi con il corso specifico sulla “Gestione tecnica dell'emergenza, rilievo del danno e valutazione dell’agibilità post-sismica”, sono stati chiamati dalla Protezione Civile Regionale a far parte della task force di tecnici in grado di intervenire tempestivamente, in caso di emergenza, per assicurare un competente giudizio sull'agibilità degli edifici.

Il Presidente dell’Ordine

f.to dott. arch. Anna Buzzacchi

CORSO DI AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI PREVENZIONE INCENDI, FINALIZZATO AL MANTENIMENTO DELL’ISCRIZIONE NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL’INTERNO DEI PROFESSIONISTI, DI CUI ALL’ART. 7 DEL D.M. 5 AGOSTO 2011

- Si comunica che in base ad accordi con il Consiglio dell'Ordine e la Fondazione degli Ingegneri è possibile iscriversi al corso. 

Questo Corso, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia e la Fondazione Ingegneri Veneziani è finalizzato al mantenimento dell’iscrizione negli elenchi del Ministero dell’Interno dei professionisti, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011”, che si terrà dal 9 maggio al 27 maggio 2014 dalle ore 16,00 alle ore 20,00 presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Venezia, Via Bruno Maderna, 7 – 30174 Mestre Venezia, della durata di 16 ore e 30 minuti.

Agli Isritti all'Ordine degli Architetti PPC verrà applicato il costo riservato agli Ingegneri  e precisamente: € 260 + IVA (Tot. 317.20). 

Vedi programma e modalità di iscrizione (<--)

INARCASSA - Possibilità di deroga al versamento del contributo minimo soggettivo

"...Inarcassa ha ottenuto dai Ministeri vigilanti l’approvazione di un’importante modifica al Regolamento Generale di Previdenza, proposta dal Comitato Nazionale dei Delegati per rispondere alle difficoltà dei professionisti che da anni subiscono gli effetti di una congiuntura economica negativa. Gli associati che pensano di dichiarare un reddito 2014 inferiore a 15.690 euro, già quest’anno possono non versare il contributo soggettivo minimo e pagare, a dicembre 2015, il solo 14,5% del reddito effettivamente prodotto.

Si tratta di una modifica normativa che costituisce un’ulteriore opportunità di sostegno agli associati e conferma la flessibilità degli strumenti che Inarcassa offre per una costruzione sempre più personalizzata del proprio percorso previdenziale. La nuova norma prevede la possibilità di derogare all'obbligo della contribuzione minima soggettiva per un massimo di 5 anni - anche non continuativi - nell'arco della vita lavorativa, per chi produce redditi inferiori al valore corrispondente al contributo minimo soggettivo.

L’anzianità utile alla pensione sarà riconosciuta in misura proporzionale, come in analoghi ambiti previdenziali, a quanto versato nell’anno ma, poiché contribuire poco significa godere di una minore pensione futura, si potranno integrare gli importi dovuti entro i cinque anni successivi e

assicurarsi così l’anzianità previdenziale completa.

Chi vorrà usufruire di questa nuova possibilità, da quest’anno potrà versare il solo contributo minimo integrativo e di maternità. Pur non pagando il contributo minimo soggettivo, conserverà comunque tutte le prestazioni assistenziali offerte dalla Cassa: la polizza sanitaria, l’indennità per inabilità temporanea, mutui, sussidi per particolari casi di disagio economico e per figli conviventi con gravi disabilità, così come l’accesso ai finanziamenti agevolati per l’attività professionale e le prestazioni previdenziali di natura assistenziale (invalidità, inabilità e indirette)."

Leggi la notizia sul sito di Inarcassa (<-- click per aprire)  o  http://www.inarcassa.it/

 

MOSTRA "RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP - PEZZO PER PEZZO " - N. 2 CFP

La partecipazione alla  MOSTRA RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP - PEZZO PER PEZZO", Palazzo della Ragione, Padova - 15 marzo/15 luglio 2014, PREVEDE IL RICONOSCIMENTO DI N. 2 (due) CFP (Crediti Formativi Professionali), come da comunicazione del Consiglio Nazionale Architetti, P.P. e C. del 17 febbraio 2014, prot. n.373 (leggi),che potranno essere richiesti all' Ordine di appartenenza inoltrando apposita istanza corredata dal biglietto (in originale) di ingresso alla mostra.

invito alla mostra "Tra fumetto e gioco: disegni veneziani"

 

Alla FONDAZIONE WILMOTTE - FONDACO DEGLI ANGELI - Fondamenta dell’Abazia - Cannaregio 3560- 30121 VENEZIA

BANDO DI CONCORSO EDIZIONE 2014

Il Comune di Venezia indice un concorso per premiare

le migliori opere di architettura, dovute all’iniziativa privata,

realizzate nel proprio territorio ed in quelli costituenti riferimento

omogeneo metropolitano (CONTINUA A LEGGERE IL BANDO--> LINK)

(La consegna degli elaborati dovrà avvenire entro le ore 12.00 del giorno 16 aprile 2014)

MAGGIORI INFO SUL SITO DEL COMUNE DI VENEZIA: (QUI)

CONVEGNO CUP " UNIVERSITA' E PROFESSIONI NUOVE SINERGIE PER MEGLIO RISPONDERE ALLE ESIGENZE DELLA SOCIETA' DI DOMANI"

VARIAZIONE SEDE: VISTE LE NUMEROSE ISCRIZIONI, IL CONVEGNO SI TERRÀ PRESSO L'AUDITORIUM SANTA MARGHERITA DORSODURO 3689 VENEZIA CON INIZIO ALLE ORE 14.00.

Il Comitato Unitario delle Professioni e l'Università Ca'Foscari, hanno organizzato a Venezia per il giorno venerdi' 28 marzo p.v. un convegno "UNIVERSITA' E PROFESSIONI NUOVE SINERGIE PER MEGLIO RISPONDERE ALLE ESIGENZE DELLA SOCIETA' DI DOMANI", di cui inviamo programma

Le iscrizioni scadono martedì 25 marzo p.v.

Comune di Venezia - Attivazione del Portale SUAP dal 10/03/2014

Presentazione esclusivamente telematica delle pratiche

Si informa che da lunedì 10/03/2014 dovranno essere presentate esclusivamente in forma telematica tramite il Portale SUAP di impresainungiorno.gov.it tutte le pratiche commerciali di competenza del Settore Commercio del Comune di Venezia e le pratiche AUA Autorizzazione Unica Ambientale

link alla notizia<--

 

Account AWN

Vi invitiamo a provvedere alla registrazione di un account personale AWN Archiworld, attraverso il quale sarà possibile gestire il proprio profilo (con accesso alle aree: formazione, webmail e applicativi calcolo valore prestazioni Cresme)

 Per  la creazione dell'account nazionale provvedere all'iscrizione  nell'area riservata del sito http://www.awn.it/ o direttamente cliccando qui

Informazione a tutti gli Iscritti dell'Ordine che svolgono ruolo di 'CTU' presso il Tribunale

 

--- Si informa che, stante l'aumento della tassa ipotecaria che passa da €168 ad €200, dal 01 gennaio 2014, si ottiene che per CANCELLAZIONE TRASCRIZIONI presso l'Agenzia del Territorio - Ufficio Publicità Immobiliare,  il costo è aggiornato pari a:
€200 (tassa) + €59,00 (bollo) + €35,00 (diritti) = €294,00."
Con l'aggiunta di €62,16 da computare, per ottenimento presso il Tribunale di copia in bollo del 'decreto di trasferimento' ad uso cancellazione, da presentare all'Ufficio Pubblicità Immobiliare dell'Agenzia del Territorio competente.

 

--- Si pubblica il Parere dell'Avvocatura civica del Comune di Venezia del 29.09.2011, e lettera accompagnatoria, inerente 'Obbligo o meno di pagamento di diritti di ricerca e visura da parte dei Consulenti Tecnici d'Uffico (CTU) del Tribunale (scarica il documento<---)

 

--- Si indica che l'art. 16-bis del D.L. n. 179/2012 convertito con Legge 17.12.2012 n. 221, sancisce l'obbligo del deposito telematico degli atti processuali. Tale obbligo decorre dal 30 giugno 2014 nei procedimenti civili, contenziosi o di volontà di giurisdizione, innazi al Tribunale e dovrà avvenire nel rispetto della normativa anche regolamentare concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici. L'obbligo riguarderà anche i processi esecutivi e le procedure concorsuali. Allo stesso modo si procede per il deposito degli atti e dei documenti da parte dei soggetti nominati o delegati dall'autorità giudiziaria (dunque anche per i CCTTUU).  La legge precisa che il Presidente del Tribunale può autorizzare il deposito con modalità non telematiche, quando i sistemi informatici del dominio giustizia non siano funzionanti e sussista una indifferibile urgenza.

 

 

Rassegna notizie dal CNAPPC

DM Giustizia 31/10/2013 n.143 recante "Determinazione dei corrispettivi da porre a base di gara nelle procedure di affidamento di contratti pubblici..." PUBBLICAZIONE GURI E APPLICATIVO GRATUITO

Scarica il testo pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.298 del 20/12/2013

Si informa inoltre che il CNAPPC ha realizzato un software per calcolo dei parametri individuati dal suddetto DM, scaricabile gratuitamenente nell'area riservata del sito www.awn.it

----------------------------

Così il Presidente del Consiglio nazionale degli architetti, Leopoldo Freyrie commenta la versione finale dell'emendamento sullo slittamento dell'obbligo dell'uso del bancomat anche da parte dei professionisti:

Bancomat: Architetti (Consiglio Nazionale) "tenetevi la mancia dello slittamento di soli pochi mesi"29 gennaio 2014 - 

----------------------------

Competenze professionali - Immobili di interesse storico e artistico - Sentenza Consiglio di Stato n. 12 del 9 gennaio 2014

90_14 Circolare n. 10 Competenze professionali - Immobili di interesse storico e artistico - Sentenza Consiglio di Stato n. 12 del 9 gennaio 2014

90_14  all.to 1 - Commento

90_14 all.to 2 - Sentenza

 

----------------------------

Opere protette da diritto d'autore

-  Registro Pubblico Generale delle opere protette dalla Legge sul diritto d'autore (circolare 2/14CNAPPC)
 - Nota Ministero(46_14 All.to 1) 

----------------------------

Comunicato stampa CNAPPC:  
Costruzioni: Freyrie, Architetti, “scenario drammatico, difficile sopravvivere al  2014”  <---(CLICK- LEGGI IL COMUNICATO)

----------------------------

Raccolta di pareri espressi dal Dipartimento Lavori Pubblici e Concorsi del CNAPPC

Con riferimento alla Circolare del  Consiglio Nazionale, n. 148/13 si  trasmettere l’aggiornamento della raccolta di pareri espressi dal Dipartimento Lavori Pubblici e Concorsi del CNAPPC, in risposta alle richieste indirizzate da Ordini e da operatori del settore agli indirizzi di posta elettronica: · lavoripubblici.cnappc@archiworld.it e consulenzalavoripubblici.cnappc@archiworld.it

Nel contempo, si invita a visitare l’apposita sezione presente sul sito internet istituzionale degli architetti italiani, www.archiworld.it, seguendo il percorso: – Documenti LLPP e Protezione Civile – Documenti Lavori Pubblici – Pareri e contributi – Pareri CNAPPC a Ordini.

In tale sezione, la consultazione dei singoli pareri è integrata con la relativa documentazione di riferimento (bandi, disciplinari, ecc.) ed è possibile effettuare una ricerca per argomento, sulla base di un apposito elenco di “parole chiave”.

Scarica la RACCOLTA DEI PARERI

----------------------------

Quadro Formativo 2014

Per favorire la partecipazione all’attività di aggiornamento, pubblichiamo il quadro dei corsi (QUADRO FORMATIVO) che il Consiglio dell’Ordine sta organizzando con la Fondazione dell’Ordine e con il contributo del Comitato Scientifico per il 2014, in riferimento alle linee guida formulate dal CNAPPC e in attuazione del regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo.

Tale programma verrà successivamente aggiornato e calendarizzato nel dettaglio con l’articolazione dei programmi dei singoli corsi e con il numero definitivo di crediti a cui ciascun evento darà maturazione e verrà integrato con la formulazione di altre proposte formative.

Il Programma formativo, per ora limitato al 2014, dovrà essere esteso a tutto l’arco del primo triennio. I temi di questo primo programma sono stati formulati seguendo l’indicazione delle linee guida.

In attesa dell’avviamento della Piattaforma Nazionale Moodle,che sarà resa disponibile dal CNAPPC per favorire la diffusione delle occasioni formative, l’Ordine di Venezia attiverà a breve una piattaforma locale di gestione dei corsi.

La proposta formativa si articolerà in corsi frontali (in parte già individuati nel programma allegato) e in corsi on line disponibili via web, al fine di garantire una fruizione ampia e un’accessibilità flessibile.

 Brevemente si riprendono di seguito i principali punti di riferimento che regolano per ciascuno di noi l’obbligo dell’aggiornamento continuo:

- ogni iscritto che eserciti attività professionale, in qualsiasi forma è tenuto a maturare, in questo primo triennio 2014 – 2016 n.  60 crediti formativi;

- indicativamente per corsi di formazione accreditati ai sensi dell’art. 8 del Regolamento viene attribuito un credito per ogni ora di corso con il limite massimo di 15 crediti per corsi di durata superiore a 15 ore;

Ai fini della validità del corso, la frequenza non dovrà essere inferiore all’80% di quella complessiva prevista,  comunque con riduzione dei crediti maturati in misura proporzionale.

Per ulteriori approfondimenti si rimanda eventualmente alle specifiche sezioni del sito dedicate alla Formazione: norme e regolamenti e FAQ

La Segreteria dell’Ordine di Venezia, per ora sta mantenendo un registro locale dei corsi organizzati dall’Ordine e frequentati dagli iscritti aggiornato con i relativi crediti maturati, al fine del controllo e della loro certificazione. Una volta avviata, la Piattaforma Nazionale prevederà un profilo di accesso per ogni iscritto per la gestione personale del percorso formativo.

 SCARICA IL QUADRO  DI MASSIMA DEL PROGRAMMA FORMATIVO 2014 ---> QUADRO FORMATIVO

QUOTA ISCRIZIONE ANNO 2014

Si comunica agli Iscritti che la quota relativa all'anno 2014 E' STATA CONFERMATA IN EURO 220,00 E LA NUOVA SCADENZA E' STATA FISSATA AL 28/02/2014. SONO IN FASE DI SPEDIZIONE I BOLLETTINI MAV.

p. Il Consglio dell'Ordine

Il Tesoriere

f.to dott.arch. Marco Mizzan

 

PARAMETRI COMPENSI

E' STATO PREDISPOSTO DAL CNAPPC IN COLLABORAZIONE CON IL CRESME UN PROGRAMMA E RELATIVO APPLICATIVO PER IL CALCOLO DEGLI ONORARI.

L'APPLICATIVO IL CUI USO E' LIMITATO AI SOLI ARCHITETTI ISCRITTI ALL'ALBO E' USUFRUIBILE  ACCEDENDO AL MENU' PRINCIPALE NELL'AREA RISERVATA DEL SITO NAZIONALE  WWW.AWN.IT 

 

L'Albo Illustrato è Online!

L'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Venezia, in collaborazione con Europaconcorsi, ha preparato l'Albo on-line degli iscritti.

Cliccare qui per chiedere l'attivazione di un account gratuito Log-on:
http://europaconcorsi.com/albo/architettivenezia

Attivazione Database Professionale Architetti

La commissione Qualità ed aggregazione Professionale, a seguito dei risultati del Questionario volontario pubblicato sul sito dell'ordine, ha verificato il forte interesse degli iscritti partecipanti all' opportunità di registrarsi ad un data base professionale per favorire l'aggregazione e l'offerta ricerca di collaborazione.

Il database è consultabile al seguente indirizzo: http://www.ordinevenezia.it/aggregazione-professionale/